+39.334.9939590

Italiano


Italian Experience

www.italianexperience.itNewsE-commerce export licensing…

venerdì 7 febbraio 2014

E-commerce, export, licensing…

La crisi spinge le imprese italiane a cercare nuove vie di sviluppo. All'estero, sul web oppure cercando di penetrare nuovi canali distributivi di vendita, a caccia di quote di mercato e ricavi che possano rilanciare il business.

Il mercato italiano è sempre più asfittico, le vendite interne faticano a riprendere e sono pochi gli italiani a conoscere i mercati internazionali. Ecco perché, secondo i responsabili delle risorse umane, gli export area manager sono sempre più appetibili.

All'interno delle aziende sono responsabili di raggiungere il budget di vendita attraverso la gestione delle vendite in alcuni Paesi di propria competenza. Devono avere una laurea economica, plurilinguismo, competenze tecniche sui prodotti di vendita. La loro retribuzione media nei primi 5 anni va dai 45.000 a 70.000 euro lordi annui. A cui si può aggiungere anche l'incentivo, fino al 30% della quota fissa, in base ai risultati raggiunti e all'andamento del gruppo. Nel 2014 le loro prospettive di carriera sono molte, nella direzione commerciale o del country manager, oltre alla possibilità di poter crescere in modo verticale verso una posizione di direttore export, che comporta la dirigenza e una retribuzione lorda annua di 80/100mila più ampio variabile a seconda dei risultati raggiunti.

Il focus sull'export oggi è trasversale: dalle aziende vitivinicole alle grandi imprese manifatturiere, crescono le quotazioni di manager specializzati.

Il Sole 24 Ore - leggi su http://24o.it/FBeKt

News

Export di pasta in crescita da 9 anni

L'Italia prende per la gola i mercati esteri. L'export di pasta inanella il nono anno consecutivo di crescita: nel 2013 il balzo è stato del 5,4 per cento. Un business strategico per l'Italia che trova anche un supporto nella Sace: negli ultimi tre anni l'istituto di assicurazione dei crediti ha erogato...

Dettagli...

Italia-Usa: Sace, export italiano crescerà del 9% nel 2014-2017

Secondo Sace, grazie all'accresciuta fiducia dei consumatori americani che tornerà ad alimentare la domanda interna, gli States traineranno le performance dell'export italiano verso i paesi avanzati: risultati sopra alla media sono attesi nei settori simbolo dell'Italian lifestyle, come i beni di consumo...

Dettagli...

Meno vincoli per l'export

Snellite le procedure per l'export di vino. Una circolare del ministero delle Politiche agricole ha previsto che l'Ispettorato repressione frodi (Icqrf) consenta ai produttori di trasportare vino alla dogana con i medesimi documenti validi sul territorio nazionale. La documentazione per l'estero invece...

Dettagli...

altre news

Scegli la lingua

Italiano

English