+39.334.9939590

Italiano


Italian Experience

www.italianexperience.itNewsCosmetica l'export cresce dell'11%

venerdì 21 marzo 2014

Cosmetica, l'export cresce dell'11%

Corre l'export della cosmetica e traina il settore con una crescita del 10% prevista per quest'anno, dopo che il 2013 aveva fatto registrare un incremento dell'11% a quota 3,2 miliardi di euro. «Per la prima volta - afferma Fabio Rossello, presidente di Cosmetica Italia - le esportazioni crescono sia in quantità sia in valore a testimonianza della più ampia competitività acquisita dalle imprese nazionali.

L'impatto dell'export sostiene la produzione che ha raggiunto i 9,3 miliardi, in crescita del 2,6%, e prevediamo un incremento simile per quest'anno. I consumi interni di cosmetica, invece, l'anno scorso hanno superato i 9,5 miliardi, registrando un calo marginale dell'1,2%».
Il bilancio e le previsioni del comparto arrivano a poche settimane dall'apertura della 47esima edizione di Cosmoprof Worldwide Bologna, la fiera dedicata alla bellezza che si svolgerà a BolognaFiere dal 4 al 7 aprile con 2.450 espositori, in crescita rispetto ai 2.390 dell'anno scorso, di cui oltre il 65% esteri, e 25 collettive internazionali con new entry come Giappone, Singapore, Thailandia e Perù.

A conferma, come spiega Duccio Campagnoli, presidente di BolognaFiere e Sogecos, la società che organizza la manifestazione, «della vocazione globale di Cosmoprof Worldwide Bologna che, con le piattaforme di Las Vegas e Hong Kong, è la fiera più importante del mondo nel settore cosmesi e bellezza. La contrazione dei consumi interni riguarda i numeri in valore e non in quantità. Significa che gli italiani non hanno ridotto le opzioni di acquisto, ma si sono spostati su canali e prodotti dal miglior rapporto qualità-prezzo. L'impatto positivo sui fatturati delle imprese viene dalle esportazioni: è quindi fondamentale il ruolo di Cosmoprof, espressione di primati non solo a Bologna, ma anche a livello internazionale per la capacità di integrare e allargare i contatti con gli operatori del mondo cosmetico».
Oltre 300 buyer provenienti da Sud Est Asiatico, Sudamerica, Stati Uniti, Canada, Emirati Arabi, Iraq, Russia, Sud Africa, oltre all'Europa, incontreranno gli espositori con oltre 1.700 incontri pianificati.

Tra le tendenze che l'edizione 2014 segnala c'è la crescita dei prodotti naturali e bio e l'estrema attenzione all'ecosostenibilità delle maggiori case cosmetiche, dalle materie prime ai processi produttivi fino al packaging. Punti di sosta "green" per i visitatori, il riutilizzo dei rifiuti nei complementi d'arredo degli stand sono tra i punti forza del padiglione dedicato che propone anche una mostra del fotografo Oliviero Toscani che si cimenta con fiori e piante dando vita alla sua personale idea di bellezza. Tra gli eventi in fiera gli show On hair e Hair ring che ospiteranno gli hairstylist più famosi, ma anche quelli emergenti; Esthetiring, uno spazio dove le aziende di estetica potranno raccontare le loro case history e presentare le nuove tendenze; Extraordinary gallery, la vetrina dedicata a espositori e marchi di nicchia.

Fonte: Il sole 24 ore

News

Export di pasta in crescita da 9 anni

L'Italia prende per la gola i mercati esteri. L'export di pasta inanella il nono anno consecutivo di crescita: nel 2013 il balzo è stato del 5,4 per cento. Un business strategico per l'Italia che trova anche un supporto nella Sace: negli ultimi tre anni l'istituto di assicurazione dei crediti ha erogato...

Dettagli...

Italia-Usa: Sace, export italiano crescerà del 9% nel 2014-2017

Secondo Sace, grazie all'accresciuta fiducia dei consumatori americani che tornerà ad alimentare la domanda interna, gli States traineranno le performance dell'export italiano verso i paesi avanzati: risultati sopra alla media sono attesi nei settori simbolo dell'Italian lifestyle, come i beni di consumo...

Dettagli...

Meno vincoli per l'export

Snellite le procedure per l'export di vino. Una circolare del ministero delle Politiche agricole ha previsto che l'Ispettorato repressione frodi (Icqrf) consenta ai produttori di trasportare vino alla dogana con i medesimi documenti validi sul territorio nazionale. La documentazione per l'estero invece...

Dettagli...

altre news

Scegli la lingua

Italiano

English